Come progettare la cucina con isola

cucina con isola

La cucina con isola

La cucina con isola è senza dubbio una delle soluzioni di arredamento degli ultimi decenni: sono funzionali, facilmente gestibili e di enorme impatto visivo.
La cucina con isola è pensata di solito per un unico ambiente dove lo spazio per mangiare si fonde con il soggiorno.
Spesso però è possibile vedere abitazioni dove, per scelte di arredamento, i proprietari hanno scelto l’isola all’interno della propria cucina dove è presente anche un classico tavolo: in tal modo si può differenziare lo spazio dedicato alla colazione con quello di pranzo e cena.
Sicuramente la cucina con isola è una soluzione perfetta per chi desidera arredare la propria casa pensando all’innovazione e alla praticità, per chi ha poco tempo e sente il bisogno di avere sotto controllo tutta la casa in un’unica occhiata.
Pensate alle neo mamme che sono alle prese con i fornelli, con poco tempo e con i figli da osservare: con la soluzione dell’isola in cucina, con un colpo d’occhio è tutto sotto controllo: bimbi e pentolame!

cucine con isola

Gli spazi per una cucina con isola

L’impatto visivo della cucina con isola è molto grazioso: rimanda a una casa moderna e attenta alle soluzioni minimaliste.
Per il montaggio e l’utilizzo dell’isola è necessario, però, che nell’ambiente sia rispettato l’equilibrio degli spazi tra la zona del passaggio e quella del piano di lavoro.
In genere la cucina con isola prevede un piano di lavoro adiacente il lavello e i fornelli, con gli armadietti posti in un’unica parete e divisi tra basi e pensili: l’isola vera e propria è legata a un blocco centrale, tipo bar all’americana.
Se la zona dove è predisposta l’isola è molto piccola è stretta, un suggerimento è di sistemare uno specchio a parete nel retro di essa: l’effetto gradevolissimo sarà di aumentare la superficie dell’ambiente rendendola anche maggiormente luminosa.

Progettare una cucina con isola

Un modo per progettare una cucina con isola in presenza di poco spazio, è di inglobare in un unico blocco centrale tutti gli elettrodomestici, dalla lavastoviglie al forno, compreso il lavello e altri mobiletti bassi.
La parete a muro ospiterà mobili pensili e il bancone dell’isola che potrà anche essere a scomparsa, con la possibilità di estrarlo al bisogno.

Altra soluzione è quella di predisporre al centro della cucina tutto il piano di lavoro, con elettrodomestici e mobiletti a scomparsa: da un lato pensare all’isola che può essere differenziata per quanto riguarda l’altezza di alcuni centimetri, ne bastano anche dieci, dal piano di lavoro.
In una parete si può pensare alla zona relax con un paio di divani a due posti, nell’altra predisporre una parete attrezzata con televisore e libreria.
Se nella stanza è presente un grande finestrone o una porta finestra per dare luce, l’ambiente sarà molto bello da vivere e non solo da vedere.

isola cucina

Arredare casa con una nuova cucina: l’isola

Nel caso in cui si decide di fare cambianti radicali del proprio arredamento e si pensa proprio alla cucina con isola, l’ideale è che la cucina vera e propria sia separata dal soggiorno. Si può pensare, così, di rendere l’ambiente unico, unendo la cucina con il soggiorno, dopo la demolizione di una parete: la zona cottura può essere a vista, luminosa e vicina a una finestra, mentre l’isola sarà il punto cruciale di tutto l’ambiente, di gradevole impatto visivo.

Post correlati

Lascia un commento

Cucine Lube e Creo a Nardò

Ambienti Cucine è lo Store Lube e Creo Kitchens a Nardò, in provincia di Lecce. Vieni a trovarci nello showroom per scoprire le ultime collezioni di cucine classiche e moderne. Lo staff competente ed esperto è a tua disposizione nello store di Nardò per una progettazione completa e una consulenza d’arredo specifica per cucine e ambienti living.

→ Vieni a trovarci

Cucine Lube: classiche, moderne e borgo antico

Cucine Creo: tutte le collezioni

Seguici su Facebook

ambienti cucine lube creo nardò lecce facebook