Le caratteristiche delle cucine in stile industriale

cucina industriale stile

Lo stile industriale, erede dei loft newyorkesi, è negli ultimi anni sicuramente uno dei trend di arredamento più in voga.

La cucina sicuramente non è esime da questa moda, anzi è proprio una delle stanze su cui gli arredatori si concentrano maggiormente: essendo per molti il centro stesso della casa, il suo arredamento è fondamentale anche solo per rendere la nostra vita più piacevole.

Vediamo quindi alcuni spunti che potete usare per creare una cucina industriale perfetta per le vostre esigenze.

Pareti, soffitto e pavimento: tutti i colori e i materiali

Partiamo dalle basi per ogni stanza. Scegliere i giusti materiali e colori per le pareti è fondamentale per iniziare col piede giusto. Qua potete avere diverse alternative che si adattano ai vostri gusti: da un rivestimento per dare un effetto cementato al pavimento (utile anche per la sua facilità di pulizia), ai muri con mattoni in vista; oppure ancora pareti dall’aspetto grezzo, trattate con particolari tipi di vernici e resine al fine di dare un effetto materico e grezzo al tutto.

Dal soffitto possono intravedersi tubi oppure li si può lasciare completamente a vista, per dare ancora di più l’effetto industriale. In generale, tutte le superfici devono sembrare quasi poco lavorate, rozze e con colori opachi.

Se però avere queste soluzioni non vi piacciono o necessitano di lavori di restaurazione invasivi e troppo costosi, non temete, potete sempre concentrarvi sul colore. Sì, perché la tinta giusta cambierà completamente l’aspetto della vostra cucina: in questo caso, in perfetto stile industriale, vi consigliamo il grigio, magari declinato nelle sue tinte più scure, verso i colori del ferro e dell’antracite, possibilmente accompagnato da delle finiture in nero, perfette per gli amanti delle cucine industriali, facili da stendere e che ben si integrano con i toni degli altri elementi.

pavimenti

Fornelli, tavolo e sedie per rendere la tua cucina perfetta

Ed ecco gli altri elementi. Una cucina difatti, oltre ad essere bella da vedere, deve essere anche perfetta da usare, non possono mancare quindi le classiche cose per renderla la stanza perfetta per cucina e mangiare. Dai fornelli, al tavolo e alle sedie, le opzioni che avete sono essenzialmente due: una cucina più improntata sui colori legnosi con un ampio uso di questo materiale, oppure sul metallo, che sia questo ferro od alluminio, acciaio o rame, è sicuramente uno degli elementi caratteristici dello stile industriale. Ma attenzione: optare per il legno o il metallo, non vuol dire escludere l’altro, anzi sono due materiali che, con le relative tonalità, perfettamente si integrano, permettendovi di sperimentare e dare libero sfogo alla vostra creatività.

fornelli

Qualche consiglio finale

Concludiamo ora con qualche elemento particolarmente amato degli estimatori di questo stile.
Gli elettrodomestici freestanding sono una gioia per tutti gli amanti dello stile industriale, capaci di donare all’ambiente quello stile vintage che rimanda al passato, amalgamando tra di loro tutti gli elementi della cucina.
Infine non può mancare una cappa posizionata in prossimità dei fuochi, fra gli elementi più riconoscibili delle cucine industriali: anche qua consigliamo tubi e cavi a vista, per dare un sapore vintage e allo stesso tempo contemporaneo.

Post correlati

Lascia un commento

Cucine Lube e Creo a Nardò

Ambienti Cucine è lo Store Lube e Creo Kitchens a Nardò, in provincia di Lecce. Vieni a trovarci nello showroom per scoprire le ultime collezioni di cucine classiche e moderne. Lo staff competente ed esperto è a tua disposizione nello store di Nardò per una progettazione completa e una consulenza d’arredo specifica per cucine e ambienti living.

→ Vieni a trovarci

Cucine Lube: classiche, moderne e borgo antico

Cucine Creo: tutte le collezioni

Seguici su Facebook

ambienti cucine lube creo nardò lecce facebook